Morciano di Leuca

Morciano di Leuca - Piazza San Giovanni
Morciano di Leuca - Piazza San Giovanni

 

Morciano di Leuca è un comune italiano di 3.453 abitanti della provincia di Lecce.

Situato nell'estremo lembo meridionale della penisola salentina, a 63 km dal capoluogo provinciale.

Frazioni: Barbarano del Capo, Torre Vado.

 

Territorio

Posizione del comune di Morciano di Leuca nella provincia di Lecce
Posizione del comune di Morciano di Leuca nella provincia di Lecce

Il comune di Morciano di Leuca è situato nella parte meridionale del Capo di Leuca. L'abitato si sviluppa a 130 metri sul livello del mare sulle ultime propaggini delle Serre salentine che nel comune raggiungono l'altezza massima di 165 m s.l.m. e prendono il nome di Serra Falitte. La natura carsica del territorio favorisce la creazione di inghiottitoi generati da infiltrazioni nel sottosuolo di acque superficiali. È il caso delle due vore di Barbarano, Vora Grande e Vora Piccola, la cui profondità massima è rispettivamente di 34 e 25 metri.

Il litorale si presenta basso con insenature sabbiose intervallate da piatti scogli.

 

clicca sul banner

Cenni storici

Le origini del nome

Il nome di Morciano potrebbe derivare la sua etimologia dalla espressione "luogo o deposito di merce" o ancor più plausibilmente "murex", ovvero la roccia di cui è fatto il terreno "la Murgia", un terreno di natura rocciosa e collinare sul quale sorge l'abitato.

 

Emblema dello stemma

Stemma di Morciano di Leuca
Stemma di Morciano di Leuca

Lo stemma di Morciano di Leuca raffigura un castello con due alte torri, ai lati delle quali ci sono due stelle.

 

Il castello è il monumento principale del paese, costruito nella prima metà del XIV secolo da Gualtino VI, feudatario di Briemme per scongiurare le mire espansionistiche di Francesco della Ratta Conte di Caserta.

 

Proprio l'importanza di questo maniero ha portato a raffigurarlo sullo stemma del paese.

 

Le origini e la storia

Tancredi d'Altavilla
Tancredi d'Altavilla

La nascita del primo insediamento abitativo di Morciano di Leuca risale al IX secolo ad opera dei profughi della vicina città di Vereto distrutta dai Saraceni. Con l'avvento dei Normanni, il feudo venne donato nel 1190 da Tancredi d'Altavilla a Sinibaldo Sambiasi i cui discendenti ne detennero il possesso fino al XIII secolo. In epoca angioina il casale passò a Riccardus Murchano al quale subentrò nel 1316 Guiscardo Sangiorgio che lo cedette nel 1335 a Gualtieri VI di Brienne. Nel 1486 Giacomo Antoglietta lo vendette ai Sambiasi ai quali succedettero i Capece, i D'Enghien e i Castromediano (1642). Nonostante l'abolizione della feudalità fosse stata decretata nel 1806, il casale venne acquistato nel 1848 da Giuseppe Valentini.

Aggregato in un primo momento al comune di Patù, ottenne l'autonomia amministrativa il 1° agosto 1838. Nel 1894 guadagna la frazione di Barbarano del Capo amministrata fino a quel momento dal comune di Salve.

 

Feste e tradizioni locali

FESTE PATRONALI
Festa di San Giovanni Elemosiniere
Ultima decade di luglio
Santa messa e processione in onore del Santo Patrono, spettacolo bandistico e spettacolo pirotecnico.

FIERE
Fiera di Santa Lucia
13 dicembre
Come da tradizione, banda, bancarelle, noccioline, scapece di pesce...

SAGRE
Sagra de li Diavulicchi
Prima decade di agosto
Nella serata si potranno degustare prodotti tipici locali ed in particolare i famosi "Diavulicchi", peperoncini forti che, secondo le consuetudini, vengono conservati in vari modi (sott'olio, seccati al sole, e poi macinati, ecc).  Durante la serata lotteria abbinata alla Sagra. Spettacolo musicale.

EVENTI
Carnevale di Marciano
Febbraio-marzo

MERCATO INFRASETTIMANALE
Il martedì.

 

Monumenti e luoghi di interesse

Morciano di Leuca presenta sul suo territorio architetture che testimoniano la sua importanza storica e culturale. Di seguito una galleria fotografica con i luoghi di maggiore interesse.

 

Scheda tecnica

Provincia
Lecce
Sindaco

Luca Durante (lista civica)

dal 26.05.2014

Altitudine

130 m s.l.m.

Superficie

13,39 km²

Popolazione residente

3.380 (dato ISTAT al 01.01.2015)

Densità 252,43 ab./km²
Estensione comunale 13 km²
Frazioni, Marine, Località
Barbarano del Capo, Torre Vado
Codice postale

73040

Prefisso telefonico

0833

Targa

LE

Denominazione abitanti

Morcianesi

Santo patrono
San Giovanni Elemosiniere
Festa patronale

23 gennaio

Mercato settimanale Martedì

 

Sito Istituzionale

 

Meteo

Dove siamo