Cerfignano

Cerfignano - Chiesa Madre
Cerfignano - Chiesa Madre


Cerfignano è un paese della provincia di Lecce, frazione di Santa Cesarea Terme.

 

Territorio

Posizione della frazione di Cerfignano, appartenente al comune di Santa Cesarea Terme, nella provincia di Lecce
Posizione della frazione di Cerfignano, appartenente al comune di Santa Cesarea Terme, nella provincia di Lecce

Collocato nel basso Salento, vicino al mare, alla distanza di circa km 3,00. La rispettiva parrocchia, intitolata alla Visitazione di Maria Vergine, appartiene alla Diocesi di Otranto.

 

clicca sul banner

Cenni storici

Le origini del nome

Secondo una tradizione del paese, il toponimo di Cerfignano deriva da Cervinius (nome di un centurione romano).

Secondo un'altra tesi, il paese deve il suo nome al termine Cervineanum  (“abbondanza dei cervi”). Da tener presente che lo stemma cittadino raffigura un cervo che si sta abbeverando ad una fonte, con alle spalle un albero di ulivo.

Per una terza ipotesi, il toponimo di Cerfignano deriva da un termine greco che significa "pietra sacra in forma piramidale". Il paese sorge, infatti, in un territorio ricco di monumenti megalitici.

 

Le origini e la storia

Greci
Greci

Non si hanno notizie certe sulle sue origini: Si ipotizza che il centro fu fondato dai Greci, i quali si stabilirono nel punto più alto del territorio.

In epoca romana vi transitava una strada basolata di cui resta un tratto, forse la continuazione della via Traiana Salentina che univa Taranto a Brindisi e si protraeva verso sud fino al basso Salento. Alcune fonti parlano di Cerfignano, in tempi antichi, come luogo di concentramento militare dipendente da Otranto.

Intorno all'anno Mille in Terra d'Otranto, si insediarono i monaci basiliani, che praticavano il rito orientale: nelle campagne intorno a Cerfignano sono presenti testimonianze dei loro antichi insediamenti, come ad esempio, le grotte scavate nella roccia della zona denominata, appunto, "Crutti".

L'abitato attuale di Cerfignano è attestato a partire dal 1190, quando Tancredi d'Altavilla concesse al barone Roberto Anibaldo il casale di Cerfignano, che da allora divenne dipendenza di Minervino di Lecce. Nel 1464 il casale dipendeva dal Contado di Castro (Puglia). Tra le famiglie feudatarie sono ricordati i Ventura e i Rossi.

Cerfignano fu comune autonomo fino al 1829, quando un regio decreto ne stabilisce l'unione in amministrazione comunale a Minervino di Lecce. Nel 1913 Cerfignano è distaccata da Minervino per formare, con Vitigliano e Marina di Santa Cesaria un comune autonomo, Santa Cesarea Terme.

 

Feste e tradizioni locali

FESTE PATRONALI
Festa dell'Addolorata
Venerdì precedente alla Domenica delle Palme
La Compassio Virgini, processione per le vie.

Processione dei Sacri Misteri
Venerdì Santo
A cura della Confraternita dell'Immacolata.

Domenica di Pasqua
Aprile
Rogo della Caremma e fuochi d'artificio a mezzogiorno.

Festa patronale di Sant'Antonio da Padova
Agosto
Rito religioso e civile con stand, luminarie, manifestazione musicale e spettacolo pirotecnico.

SAGRE
Sagra degli Antichi Sapori
Luglio

EVENTI
Tavole di San Giuseppe
19 marzo
Tradizionale tavolate con i piatti tipici del luogo.

Festa del Lavoro
1° maggio
Manifestazioni socio-culturali.

Maggio Sportiva Cerfignanese
Maggio
Manifestazione sportiva aperta a tutti.

 

Monumenti e luoghi d'interesse

La frazione Cerfignano, del comune di Santa Cesarea Terme, presenta sul suo territorio architetture che testimoniano la sua importanza storica e culturale. Di seguito una galleria fotografica con i luoghi di maggiore interesse.

 

Scheda tecnica

Provincia
Lecce
Comune Santa Cesarea Terme
Altitudine

-

Popolazione 1.600 (Censimento 2007)
Codice postale
73020
Prefisso telefonico

0836

Targa

LE

Denominazione abitanti

Cerfignanesi

Santo patrono
Sant’Antonio da Padova
Festa patronale

-

 

 

Meteo

Dove siamo