Strudà

Strudà - Piazza
Strudà - Piazza


Strudà è una frazione di 1.659 abitanti del comune di Vernole in provincia di Lecce.

 

Territorio

Posizione della frazione di Strudà, appartenente al comune di Vernole, nella provincia di Lecce
Posizione della frazione di Strudà, appartenente al comune di Vernole, nella provincia di Lecce

Strudà è una delle cinque frazioni appartenenti al territorio comunale di Vernole. È situata a nord del comune capoluogo da cui dista 4,5 km. L'abitato sorge a 42 m s.l.m.

 

clicca sul banner

Cenni storici

Le origini del nome

Il toponimo deriverebbe dal termine latino struthea, una specie di mela cotogna selvatica che, nelle campagne a ridosso del centro abitato, cresce spontaneamente.

 

Le origini e la storia

Il territorio fu abitato fin dall'età del bronzo. Le origini dell'abitato sono di epoca romana. Tancredi d'Altavilla inglobò il feudo di Strudà (Casale Strute) alla Contea di Lecce. Seguì le sorti del Principato di Taranto, sotto la signoria degli Orsini Del Balzo e nel 1591 fu venduto ai Pagano. Nel 1607 passò alla famiglia Saluzzo; nel 1627 fu acquistato dai Salamy che l'anno dopo lo cedettero agli Esperti. A questa famiglia si deve la ristrutturazione del palazzo ducale. Con il matrimonio fra Margherita Vittoria Esperti e Andrea Saraceno di Montemesola, palazzo e feudo furono trasmessi a questa famiglia fino alla applicazione delle leggi eversive della feudalità. Nel 1866, con l'unificazione dell'Italia e la fine del dominio borbonico, l'universitas di Strudà fu aggregata al Comune di Vernole insieme alle universitates di Acaja, Acquarica di Lecce, Pisignano e Vanze.

 

Personaggi illustri

MANCA-INSERIRE

 

Feste e tradizioni locali

EVENTI
Presepe Vivente
25-26 e 29 dicembre
1 e 5-6 gennaio
Il presepe della cava di Strudà ormai rinomato è realizzato dall'associazione Nuovi Orizzonti impegnata già da quest'estate.
I personaggi sono più di settanta, ognuno impegnato nella propria attività quotidiana. L'entrata è sorvegliata dai centurioni. Il sentiero si snoda nella natura in cui si incontra anche un fiumiciattolo. E' facile ritrovarsi tra galline, papere mentre si gironzola guardando nelle botteghe dove mani operose ripropongono gli antichi mestieri.
Facendo una sosta all'osteria si potranno assaggiare le calde pittule e un buon bicchiere di vino.
La sera di Martedì 24, l'associazione Nuovi Orizzonti, porterà i doni di Babbo Natale nelle case di tutti i bambini di Strudà, in compagnia degli Zampognari, che ritorneranno il 26 all'interno delle stradine del presepe per allietare il percorso con musiche natalizie.
Il 6 gennaio i Re Magi di Strudà omaggeranno il Bambinello. Alle 18:30, anche il cielo di Strudà si colorerà a festa con lo spettacolo piromusicale.

 

Masserie

Masseria Visciglito

Masseria Visciglito
Masseria Visciglito

 

La Masseria Visciglito risale al XVI secolo e sorge su un antico tracciato viario. Nel 1755 risulta appartenere al Collegio della Compagnia di Gesù di Lecce. Il complesso masserizio è costituito da molino, cantine, capanne, pozzo, da due frantoi ipogei, da una chiesa cinquecentesca e da un edificio palazziato caratterizzato da un colonnato e da una scala in pietra per l'accesso al piano superiore.

 

Monumenti e luoghi d'interesse

La frazione Strudà, del comune di Vernole, presenta sul suo territorio architetture che testimoniano la sua importanza storica e culturale. Di seguito una galleria fotografica con i luoghi di maggiore interesse.

 

Scheda tecnica

MANCA-INSERIRE

 

Meteo

Dove siamo